Food Trends & Tips

5 curiosità sui Food Truck: Frigo e il gelato artigianale in salsa vintage

L’estate è finita, ma come tutti sappiamo il gelato artigianale non è più un prodotto stagionale. Per questo, voglio parlarvi del food truck Frigo!

È la volta della chef Cristina Bowerman, che insieme al compagno Fabio Spada si è inventata un van colorato dall’aspetto molto anni ’50.

PUNTATA N.3: FRIGO, IL GELATO ARTIGIANALE VINTAGE SU QUATTRO RUOTE

“Frigo – Gelato Artigianale” è un food truck dall’aspetto vintage con base Roma, dedicato a tutti quelli che mangerebbero il gelato anche a Natale e anche alle 10 del mattino. Infatti, è l’unico esemplare di gelateria per l’aperitivo. In che senso? Il loro Gelaperitivo consiste in coppette di gelato alla frutta affogato in gelatine alcoliche, da provare!

Aperitivo a parte, gli ingredienti sono ovviamente tutti naturali al 100% e di alta qualità, banditi grassi saturi e addensanti chimici.

Frigo food truck gelato vintage

Lascio la parola a loro, per capire le difficoltà che deve affrontare un food truck in Italia e l’importanza di avere un van #supercarino 🙂

1. Come hai scelto la tua offerta culinaria? Hai fatto ricerche di mercato?

No, non abbiamo fatto ricerche di mercato, come sempre ci siamo limitati a guardarci attorno, andando anche al di là dei confini nazionali, provando a indovinare quello che sarebbe successo e succederà in questo campo. Allo stesso modo avevamo progettato le nostri Api Romeo, tra le prime esperienze italiane di quello che sarebbe diventato un trend assoluto in ambito food.
In entrambi i casi, abbiamo riscontrato la richiesta di un prodotto artigianale di grande qualità, proposto con una formula pop, quindi declinato anche in maniera innovativa, così come stiamo facendo, ad esempio, con le nostre cialde, i biscotti artigianali e gli aperitivi gelato di Frigo.

Frigo food truck gelato vintage

 

2. Chi ha curato la tua comunicazione aziendale (marchio, decorazione del truck) e come mai hai deciso di farla così?

L’identità visiva e la comunicazione è curata da Marcello Giannangeli e dalla sua agenzia. L’idea è quella di uno stile molto pop e leggermente vintage, perché questi sono i caratteri che riteniamo meglio si colleghino ad un ice cream van. Una versione contemporanea del carretto dei gelati, un ricordo felice e al contempo una realtà che si rivolge ad un target ampio e trasversale, che va dai bambini ai più sofisticati appassionati di food.

Frigo food truck gelato vintage

3. Quanto pensi che sia importante avere un food truck bello da vedere e perché?

In questo campo contenitore e contenuto vanno di pari passo. Un’identità forte ed esteticamente interessante e un prodotto qualitativamente valido e originale, sono i caratteri che distinguono un food truck di successo da un camioncino che fa pane e salsiccia di fronte allo stadio. D’altra parte non è poi una cosa troppo sorprendente e differente da quanto accade anche per ristoranti, bistrot, pasticcerie… prima guardiamo e poi assaporiamo, è un fatto istintivo e naturale.

Frigo food truck gelato vintage

4. Questo è decisamente il momento dello street food. Ti sei mai chiesta il perché?

Da una parte si tratta di un fenomeno collegato ai modelli della fruizione urbana e  ai suoi ritmi. Dall’altra del recupero o, meglio, dell’evoluzione di una tradizione che ci appartiene: il grande e interminabile pranzo della domenica in famiglia ha sempre rappresentato il punto di arrivo di una settimana di lavoro, punteggiata di panini e pasti “al volo”. Infine, semplicemente, è anche una moda.

5. In Italia è facile aprire un food truck, o richiede molti sacrifici in termini economici e di nomadismo?

Come in qualsiasi ambito, ci sono vari livelli con cui fare le cose. Realizzare un mezzo bello e funzionale richiede un investimento per nulla indifferente e, così come in qualsiasi altra attività in Italia, ci sono anche tanti ostacoli di tipo burocratico che rallentano e mettono il bastone tra le ruote del tuo food truck. Pure l’impegno a livello di “nomadismo” è notevole, perché molti eventi interessanti e di successo si svolgono al di fuori della tua città, e tralasciarli non è una buona idea, anche a livello economico.

(foto: Instagram di Frigo )

 

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Altro... Food Trends & Tips
birra artigianale packaging deanna daminato
Birra Artigianale: etichettatura e scelta del packaging

food truck vegan
5 curiosità sui Food Truck: Cucinando Su Due Ruote e la cucina vegan on the road

Chiudi