Travel, Videotales

Burgenland: il cibo, il vino e il gusto per i dettagli

Ho trascorso un weekend nel Burgenland. Per chi non lo sapesse, è la regione più orientale dell’Austria.

Beh, il Burgenland non me lo sarei mai aspettato così. O meglio, la mia esperienza austriaca si era sempre limitata al Tirolo, quindi vedere un’Austria così pianeggiante e leggermente collinare, tappezzata di filari di viti, è stata una grossa sorpresa.

La cosa che però mi aspettavo e che ha trovato conferma nei miei tre giorni alla scoperta dell’enogastronomia locale è stata la cura nei dettagli.

Con i miei compagni di viaggio, era un continuo “che gusto!”. Il gusto austriaco, fatto di un mix di sobrietà e calore, che ho sempre trovato nei miei viaggetti in Tirolo e che ho ritrovato felicemente nel Burgenland.

 

Sono stato in un bistrot nel mezzo del nulla, il Taubenkobel, nominato il terzo ristorante d’Austria per importanza e qualità, nonché il primo del Burgenland. Non starò a parlare di come ho mangiato, perché la zuppa di sedano era di una cremosità che ricorderò per sempre e il filetto di manzo si tagliava come un panetto di burro.

Taubenkobel Austria Burgenland Taubenkobel Austria Burgenland

Quello che mi piace evidenziare è il gusto per i dettagli. Voglio dire, si trattava di un ristorante di medio-alto livello, ma il clima che si respirava non era per niente ingessato, sembrava piuttosto di essere a casa di amici, a partire dal trattamento dei camerieri per proseguire con la scelta di tovagliette di carta usa-e-getta, arrivando alla lavagnetta scritta in gesso con i piatti del giorno.

Last but not the least, si pranzava circondati da scaffali di oggettistica di design (tra cui i prodotti di Nicholas Vahé, che sono the best) e prodotti food dai pack #supercarini. Praticamente un sogno, e una fatica non comprare tutto!

Ho anche imparato una cosa semplice ma estremamente figa:

aglio Taubenkobel Austria Burgenland

In molti dei negozi di specialità locali del Burgenland è poi possibile rimanere estasiati dalla bellezza dei packaging di conserve, oli, spezie, cioccolato, miele.

Anche i packaging, come tutto il resto, emanano calore e semplicità, privilegiando font sans-serif e calligrafici, insieme a trasparenze, carte texturizzate e colori chiari e caldi.

Packaging cibo Burgenland Austria Packaging cibo Burgenland Austria Packaging cibo Burgenland Austria

E i vini. 🍷

Il Burgenland è una regione estremamente adatta alla coltivazione di uva da vino, grazie alla presenza del grande lago Neusiedl, che conferisce la giusta umidità e areazione all’ambiente.

Rust, oltre a sembrare una città delle bambole, con le sue case color pastello, è anche definita la Città del Vino, per la sua concentrazione di aziende vitivinicole. 🍇

È davvero così! Cantine letteralmente ovunque. E non come le concepiamo noi, hanno tutte un portone cinquecento/seicentesco con una targa che riporta il nome dell’azienda e una foto evocativa della propria produzione vinicola. All’interno, cortili lunghissimi e bianchissimi, in questo periodo completamente addobbati, puliti e arredati finemente. Anche qui, la cura per i dettagli è tutta e invidiabile nel Burgenland.

Il piacere con cui i titolari parlando dell’azienda e dei loro vini, l’ambiente simile a un hotel, tutto rivestito di legno e con un’area degustazione degna di questo nome. Tutto concorre a creare un’esperienza memorabile e a desiderare di acquistare i prodotti.

Negli ultimi anni, il Burgenland ha potenziato la produzione di vini rossi, affiancandola a quella più tradizionale dei bianchi e a quella dei dolci, la maggiormente favorita dalle condizioni climatiche che offre il lago.

Ho fatto una visita accurata alla Cantina Feiler-Artinger, dove ho trovato quel calore e quella passione di cui ho appena parlato. F A N T A S T I C O il loro Ruster Ausbruch! 😍

Feiler Attinger vino Austria Burgenland

Il migliore packaging di vino (secondo me)

Tra una miriade di etichette locali interessanti e di altissima qualità, vince il progetto di identità grafica dell’azienda vitivinicola biodinamica Gut Oggau.

Gut Oggau Burgenland packaging vino

Cantina di Oggau, in pieno Burgenland, condotta da Eduard Tscheppe e Stephanie Tscheppe-Elseböck. La produzione è limitata ma ha tratti fortemente locali e tipici della regione. Il concept delle etichette è quello di sottolineare la forte personalità di ogni vino, pur se facenti parte di una sola famiglia. Da qui, le illustrazioni dei visi, uno diverso per bottiglia.

L’azienda ha anche una bella vetrina online e una pagina FB e Instagram regolarmente aggiornati.

 

(Se volete vedere i bellissimi packaging di olio d’oliva che ho trovato ad Atene, leggete qui)

Previous Post Next Post

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply I 15 top trend della ristorazione in Italia nel 2016 - Supercarino 05/02/2016 at 18:31

    […] esempio? Il locale dove sono stato in Austria, ma qualche esempio sta sorgendo anche nelle nostre metropoli. Un modo per vivere […]

  • Reply Singapore, il paradiso food d'Oriente - Supercarino 19/02/2016 at 2:32

    […] Qualcuno di voi è già stato a Singapore? Se avete ulteriori consigli per cibi o locali da provare, scriveteli nei commenti qui sotto ⬇️ o sulla pagina FB di Supercarino! E non perdetevi ulteriori guide food di viaggi, da leggere qui e qui. […]

  • Leave a Reply

    Altro... Travel, Videotales
    zipo azienda agricola video
    Azienda Agricola ZIPO – La bellezza della semplicità

    Packaging Olio Extra Vergine di Oliva 3922
    Atene: alla scoperta dei packaging di Olio di Oliva più cool

    Chiudi