contaminazioni culinarie umbria
Collaborazioni

Made in Umbria. Il bello delle contaminazioni culinarie

(Tempo di lettura previsto: 90 secondi)

Ho avuto la fortuna di partecipare a un ciclo di serate dove una selezione di prodotti agroalimentari dell’Umbria veniva reinterpretata da chef stranieri. Se c’è una cosa che mi conquista sempre, questa è la contaminazione culinarie tra culture diverse.

In fondo, l’attuale panorama enogastronomico internazionale non è forse figlio di continue influenze tra culture diverse?

Cinque chef per raccontare cinque prodotti del territorio, cinque storie diverse nate dal mix tra il paese di appartenenza dello chef in questione e la terra d’Umbria. Gli autori: l’americano Michael Filosa, il nipponico Yoji Tokuyoshi, il coreano Kisung Park, il cinese Wu Jing e la svedese Rebecca Varjomaa. Presso lo store di Fabiana Filippi a Milano.

Le storie culinarie che ho potuto gustare sono state quelle di Svezia e Cina.

Rebecca Varjomaa (del ristorante Björk Swedish Brasserie di Milano) interpretava le verdure d’Umbria con tre ricette sensazionali: una Tartare di Merluzzo con sedano nero di Trevi e cetrioli, maionese all’aneto e ottica; una Crema di formaggio Västerbotten con cipolle di Cannara in due cotture, caviale nordico, pane bianco con pasta madre e aneto (da-giù-di-testa); una Crema di patate rosse di Colfiorito con crème franche, biscotti svedesi, liquirizia salata e limone.

Wu Jing (del ristorante DimSum di Milano), invece, portava in tavola i legumi d’Umbria con altre tre ricette, che mi hanno lasciato senza parole. Uno Shao Mai di gamberi e cicerchia leggermente piccante, avvolto in pasta di riso e succo di barbabietola Yu Jiao; una crocchetta di Taro fritto con lenticchia di Castelluccio e carne di maiale; un Tang Yuan al Matcha con sesamo nero e Fagiolina del Lago Trasimeno.

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply Fuorisalone 2016: gli eventi food da non perdere - Supercarino 11/04/2016 at 21:12

    […] napoletane, birre artigianali, kebab vegani o hamburger firmati. Non perdetevi lo chef Wu Jing (qui, se volete sapere sapere qualcosa in più su questo fantastico chef Made in China) e il suo […]

  • Leave a Reply

    Altro... Collaborazioni
    the good beer society corsi
    The Good Beer Society: corsi per appassionati di birra artigianale!

    Chiudi