China Town Milano
Food Trends & Tips, Travel

Una giornata in China Town a Milano: i posti da insider

Amo China Town! Per chi non conoscesse bene Milano, China Town è quel quartiere a Nord-ovest di Milano, compreso tra via Canonica e via Paolo Sarpi.

Al giorno d’oggi, la zona sta vivendo un momento di grande sviluppo commerciale e demografico, passare una giornata qua è una buona idea per mangiare bene e sentirsi in un posto davvero speciale.

I primi insediamenti della popolazione cinese avvengono negli anni ’20 del ‘900, a partire dagli anni novanta si assiste al boom dei servizi e dei negozi al dettaglio, ora il quartiere gode di una forte identità. Ideogrammi cinesi, ristoranti, biciclette, carrelli pieni di vestiti impacchettati, alimentari con pak choi e melanzane cinesi.

E che dire del capodanno cinese? A febbraio, ogni anno, ricorre la tipica sfilata con la coppia di draghi, che entra in più o meno ogni attività del quartiere per portare fortuna economica. Il corteo che ne segue è sempre molto carino da vedere.

I ristoranti di China Town sono quello che preferisco del quartiere. In alcuni punti sembra di essere proprio in Cina! La cucina è quella autentica dello Zhejiang, anche se recentemente sono sorti anche diversi ristoranti specializzati in hot pot, cucina di Pechino e del Sichuan, parallelamente alla nascita di moltissimi bistrot e localini deliziosi (anche non cinesi).

Ho sbagliato. Quello che preferisco in assoluto sono i negozietti di alimentari! Beh, ecco un programma personale e #supercarino per una giornata mangereccia da passare in quel di China Town a Milano:

Colazione

Pasticceria cinese Milano

Mt. Time Milano, via Paolo Lomazzo 10

Un piccolo ma fornitissimo laboratorio di pasticceria cinese, dove troverete molti ricordi della pasticceria europea di matrice francese. Uova, latte e burro ovunque, ma anche molti prodotti a base di tè verde e fagioli rossi. La titolare è una donna carinissima!

Torrefazione Coraçao do Brasil, via Paolo Sarpi 6

Uno dei caffè più buoni di tutta China Town per mandare giù i dolci di Mt. Time. Si possono acquistare anche le confezioni di miscele di caffè in grani o macinato.

Spuntino delle 12

Tofu China Town Milano

Da Zhong, via Paolo Sarpi 4

In questa piccola bottega potete degustare tofu fresco in tante varianti: tofu fritto, tofu con verdure, tofu naturale, ma soprattutto il loro eccezionale tofu piccante. Da provare, al volo, in piedi.QqTea Taiwan Bubble Tea Shop, via Paolo Sarpi 47

Lo street drink per eccellenza (insieme al brick di latte di soia): il Bubble Tea!

Nato negli anni ’80 a Taiwan, questa bevanda da bere passeggiando o al tavolo con gli amici – ma con un occhio sempre sul telefono, per essere un vero insider! – è arrivata da poco anche in Italia. La preparazione con lo shaker meccanico è molto coreografica. Il Bubble Tea è un insieme di tè nero, latte, sciroppo di frutta e perline di tapioca che scoppiano in bocca. Interessante!

Ravioleria Sarpi, via Paolo Sarpi 27

Nato recentemente, è diventata una delle mie mete preferite in assoluto a Milano. I ravioli di questo take-away da street food sono un progetto culturale che unisce le conoscenze di Hujian Zhou e Walter Sirtori, della Macelleria storica omonima (e vicina di vetrina). È unione di saperi e della cultura italiana e cinese. Farina biodinamica delle Cascine Orsine, carne da allevamenti tradizionali e biologici, manualità, velocità ed equilibrio gustativo cinese. Da provare anche le crêpe cinesi.

Pranzo

Noodles and Soup China Town

Noodles & Soups, via Paolo Sarpi 26

Un ristorantino piccolo, con pochi coperti, che somiglia più ad una tavola calda. Il menu rosso vivo è appiccicato alla vetrina ed è abbastanza chiaro. Io di solito mi fermo solo per assaggiare un piatto, come i fantastici noodles nel brodo o una delle loro zuppe fumanti

Tang Gourmet, via Paolo Sarpi 17

È una delle nuove attività aperte nell’ultimo anno, nonché una delle più interessanti. Il loro prodotto di punta è il Dim Sum, ma il menù è vario e pieno di piatti che non avevo mai assaggiato. La cucina a vista e il fatto di ordinare alla cassa rende il tutto più trasparente e divertente. Vedere i cuochi spadellare è roba da rimanere incantati. Al piano di sopra, bellissimi video raccontano le tradizioni gastronomiche cinesi.

Shopping

Kathay Milano

Kathay, via Luigi Canonica 54

Direi la “bottega” (la nuova sede è su due livelli) per eccellenza in China Town. Entri per comprare salsa di soia bio, esci con il carrello pieno di prodotti alimentari bellissimi da ogni parte del mondo, specialmente dell’Asia. Ottimo rifornimento di fresco, sconti sui prodotti in via di scadenza, ampia scelta di vasellame e tegami cinesi e giapponesi. Il paradiso dei foodie

Yang Sheng Tang, via Paolo Lomazzo 18

Non fatevi bloccare dalla vetrina scritta in ideogrammi cinesi. All’interno potrete trovare prodotti naturali, estratti di erbe, prodotti della medicina tradizionale cinese. La loro affermazione: “Il nostro obiettivo è migliorare la Vostra salute con ingredienti naturali in base a ricette e suggerimenti tramandati nei secoli”.

Un bicchiere di vino

Cantine Isola, via Paolo Sarpi 30

Un’istituzione a Milano. Ampia scelta di vini – quelli in mescita sono indicati su un foglietto di carta – sia italiani che internazionali, da bere al bancone o seduti nel dehor esterno.

Cena

Jin Yong, via Paolo Sarpi 2

È il benvenuto a Paolo Sarpi, è gestito dalla proprietaria Camilla e da suo fratello, che non mancheranno mai di chiedervi se state bene e di fare una battuta simpatica. Per me ormai è come cenare a casa! Ottimi gli spaghetti freschi fatti in casa, il bambù affumicato e i ravioli alla piastra.

Corey’s Soul Chicken, via Paolo Sarpi 53

Un ultimo boccone direttamente dagli Stati Uniti del Sud. Il titolare Corey McCathern è un omone molto simpatico, il piatto base è il pollo fritto alla maniera del Kentucky, più precisamente della nonna di Corey: delizioso. Da accompagnare con una Cherry Coke.

Gelatino 🍦

China Town Gelateria 54

Gelatera 54, via Luigi Canonica 81

Pochi gusti, ingredienti naturali, realizzazione artigianale nel senso vero del termine. Luce al neon, look un po’ anni ’80 ma molto pulito ed essenziale, incartamenti semplici ma d’effetto. Il gelato è ottimo, i ghiaccioli pure e di ogni gusto pensabile. Da provare: albicocca e zenzero! Il gelatiere, Massimiliano Ginelli, è cremasco e segue le ricette di un’antica gelateria di Piacenza.

 

Buona giornatina in China Town a tutti!

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Michela 29/08/2016 at 22:12

    Bella rassegna Carlo, utilissima soprattutto per me che lavoro in zona e conosco solo alcuni di questi locali…ma esplorerò anche gli altri grazie ai tuoi consigli!

    • Reply Carlo Gibertini 14/09/2016 at 16:22

      Grazie Michela! Sono contento ti possa tornare utile 🙂

    Leave a Reply

    Altro... Food Trends & Tips, Travel
    Cucina di montagna Queyras
    Esplorare la cucina di montagna nel Queyras

    Corsica foodie
    La Corsica è anche un paradiso per i foodie

    Chiudi